20
Gennaio
2020
|
09:37
Europe/Amsterdam

KAMAZ-master domina la Rally Dakar 2020 su pneumatici di serie Goodyear

1°, 2° e 4° posto in una delle più dure edizioni della competizione, grazie alla tecnologia Goodyear

Il team KAMAZ-master ha conquistato il 1° e 2° posto dopo 12 durissime tappe e ha vinto per la 17esima volta l’edizione 2020 della celebre Rally Dakar. Un’altra fantastica vittoria che si aggiunge al ricco albo d’oro del team e di Goodyear, suo fornitore ufficiale per i pneumatici.

La Dakar è nota per essere il rally più duro e impegnativo del mondo e quest’anno il percorso ha esplorato nuovi orizzonti in Arabia Saudita, dopo l’edizione dell’anno scorso in Perù: con 7500 km, di cui 5.000 km di prove speciali ad alta velocità con gare molto combattute, i team non sapevano cosa aspettarsi da questa nuova esperienza.

Fin dalla partenza, a Gedda, lo scorso 5 gennaio, l’edizione di quest’anno è stata spietata. In ogni tappa della gara, i camion hanno infatti dovuto affrontare una grande varietà di sfide, dalle insidiose piste desertiche con pietre nascoste, fino ai canyon rocciosi e ai letti di fiumi pieni di materiali che ne rendevano difficoltosa la percorrenza. In queste condizioni è stato fondamentale monitorare il riscaldamento dei pneumatici: gli equipaggi hanno dovuto fare scelte strategiche per mantenere la velocità e conservare integri i pneumatici per poter finire la gara. I piloti hanno dovuto esaltare le loro capacità di guida in ogni momento e gestire attentamente la pressione dei pneumatici per ottenere un buon equilibrio fra aderenza e trazione, velocità e durata. Questa edizione si è rivelata ancora più dura rispetto alle gare degli anni precedenti disputate in America Latina.

"Fuori lo scenario era magnifico, ma dentro i camion dovevamo mantenere la concentrazione ogni secondo e lavorare sodo", spiega Andrey Karginov, pilota dell’equipaggio vincente 511 di KAMAZ-master. "La gara di quest'anno comprendeva pericolose dune sabbiose e labirinti coperti di pietre appuntite. Abbiamo affrontato molte situazioni rischiose, ma i pneumatici Goodyear ci hanno garantito sempre una trazione perfetta nella guida sulle dune e si sono rivelati estremamente robusti".

Prestazioni imbattute

Con 17 vittorie, il team KAMAZ-master continua a detenere il record al Rally Dakar. Nel corso degli anni, la squadra ha accumulato un incredibile bagaglio di conoscenze tecniche. Anche se l'ambiente era completamente nuovo per il team, gli equipaggi hanno padroneggiato le prestazioni dei camion KAMAZ in ciascuna tappa. A tutto gas fino a 140 km all'ora sui rettilinei, compresi alcuni salti spettacolari nel deserto, moderando la velocità in alcuni tratti più rischiosi, senza mai perdere di vista l’obiettivo, l’equipaggio vincente ha finito la gara di 7500 km in soli 46h 33min 36s. In questo viaggio incredibile di 12 giorni, i pneumatici hanno mantenuto tutta la loro resistenza, con grande soddisfazione del team.

“Siamo estremamente orgogliosi che ancora una volta il team vincente KAMAZ-master abbia potuto contare sulle qualità eccezionali dei nostri prodotti di serie, messi alla prova in quella che forse è la gara più dura del mondo", afferma Maciej Szymanski, Direttore Marketing Europa della Business Unit Commercial di Goodyear. "Questo riconferma gli eccellenti risultati dei pneumatici Goodyear OFFROAD ORD in termini di durata, trazione su terreni rocciosi e sabbiosi e in situazioni molto impegnative ad alta velocità".

Per salire sul podio, l'assetto ottimale è fondamentale, per questo il camion e le gomme devono lavorare insieme in perfetta sintonia. Negli ultimi anni, il Rally Dakar è stato caratterizzato da team che hanno concluso la gara a meno di un'ora di distanza l'uno dall'altro dopo 12 intere giornate di tappe ravvicinate. Ogni minuto conta e ogni problema può avere un impatto sulla gara ed essere decisivo per fare arrivare o meno un team sul podio.

Sviluppo e test dei prodotti a un livello più alto

Per l’ASO, l’organizzatore del Rally Dakar, è obbligatorio che tutte le squadre gareggino con pneumatici autocarro di serie, che devono essere sviluppati per le normali attività quotidiane e possono essere acquistati da qualsiasi fleet manager per i propri autocarri. Considerando il tipo di guida estrema, le gare come il Rally Dakar sono il terreno di test più estremo per i pneumatici Goodyear OFFROAD ORD. I pneumatici selezionati dal team vincente KAMAZ-master sono normalmente utilizzati per massimizzare i tempi di operatività in difficili applicazioni in fuoristrada come miniere e cave. Il disegno del battistrada, con tasselli robusti e una mescola ottimizzata, fornisce un'elevata resistenza ai tagli e agli strappi.

Allo stesso modo, il Campionato FIA European Truck Racing permette a Goodyear di portare il suo processo di sviluppo a un livello superiore. Le condizioni di test estreme sottopongono la carcassa a enormi sollecitazioni per far fronte alle deformazioni e alle forze estreme sul pneumatico causate dai salti come quelli del Rally Dakar e dalle curve ad alta velocità nelle gare di camion. Il risultato è che la tecnologia avanzata della carcassa Goodyear offre una maggiore durata e robustezza, con un effetto positivo sull'efficienza dei consumi di tutti i prodotti in portafoglio, compresi i pneumatici stradali per il trasporto regionale e su lunghe distanze, quelli per impieghi misti, per l’uso in fuoristrada e i pneumatici per autobus e pullman.

La prossima sfida che vedrà impegnato il team KAMAZ-master è il Silkway Rally, che si corre in Cina dal 3 al 16 luglio.

Testo generico

Goodyear

Goodyear è una delle principali aziende costruttrici di pneumatici del mondo. Ha un organico di circa 64.000 dipendenti e fabbrica i suoi prodotti in 47 stabilimenti in 21 paesi del mondo. I suoi due Centri di Innovazione, ad Akron, nello Stato dell’Ohio (USA), e a Colmar-Berg, in Lussemburgo, si impegnano per sviluppare prodotti e servizi all'avanguardia, che costituiscono un punto di riferimento per l’industria in termini di prestazioni e tecnologie. Per maggiori informazioni su Goodyear e i suoi prodotti, visitare il sito https://www.goodyear.eu/corporate_emea/.

Per ottenere altre immagini, visitate la newsroom online: https://news.goodyear.eu/it/

Seguiteci su:Facebook @goodyear.italiaTwitter @Goodyear_Italia